Incontro con EURORISTORAZIONE

22 novembre 2016 – Cassinetta di Lugagnano

Il Comune di Cassinetta di Lugagnano ha organizzato un incontro tra “Terra e Cibo” e il proprio fornitore per le mense comunali: EURORISTORAZIONE.

All’incontro erano presenti: Alice Oggioni (Vicesindaca di Cassinetta di Lugagnano), Antonino Linguanti (Capo Area Lombardia di Euroristorazione), Giuliana Piccolo e Chiara Dalla Valle (per Terra e Cibo).

Si è constatata la disponibilità del rappresentante di Euroristorazione ad aprire un tavolo di co-progettazione per arrivare a strutturare un bando di gara per l’appalto della ristorazione nelle scuole di Cassinetta di Lugagnano, in cui i prodotti biologici e a produzione locale siano presenti.

Per il momento il contratto in vigore sarà attivo fino ad agosto 2018.

Alcuni elementi meritano atenzione per valutare più correttamente la situazione:

  • La cucina è esternalizzata e il cibo parte dal centro cucina di Garbagnate per arrivare alla scuola dell’infanzia e primaria di Cassinetta.
  • Dopo Natale dovrebbe essere attivo il nuovo spazio per la cottura della pasta e per il riscaldamento delle vivande presso la Scuola dell’Infanzia, destinato a rifornire di pasti solo la Scuola dell’Infanzi medesima. Potrebbe esserci la possibilità di sperimentare il riso del PASM cucinandolo nella nuova cucina e offrendolo solo alla Scuola dell’Infanzia. Si potrebbe cominciare in via sperimentale anche prima della fine del contratto in vigore, e in contemporanea sperimentare la tenuta del riso cucinato a Garbagnate e trasportato, magari solo per un mese di prova. In tal modo si potrebbe arrivare a definire il nuovo contratto avendo già un’idea di come questo prodotto possa essere gestito nella ristorazione collettiva (eventuale cambio di menù, definizione dei tempi di cottura, valutazione gradimento dei bambini, e così via).

L’incontro si conclude con la promessa di ulteriori incontri di aggiornamento sgli sviluppi nei mesi a venire.